Confronto di broker opzioni binarie

Chi intendesse aprire un conto presso un broker specializzato in opzioni binarie, effettuando una semplice ricerca su internet troverà una vasta gamma di offerte. Si tratta infatti di uno strumento finanziario online la cui popolarità è in continua crescita anche nel nostro paese, e questo è dimostrato dal numero di piattaforme a disposizione attualmente sul web. Vediamone le caratteristiche principali di alcune, confrontando tre proposte tra loro, che ci sono state segnalate da http://www.opzionibinarie.me/.

Tra i broker più conosciuti e diffusi vi è 24Option, una piattaforma in possesso di numerose licenze internazionali (e quindi sicura) che offre un’interfaccia di semplice comprensione, immediata ed efficiente. Il sito internet è ben strutturato e contiene un’elevata quantità di informazioni utili per orientarsi nella comprensione delle opzioni binarie e per attivare velocemente un account; inoltre, include una simulazione direttamente usufruibile sulle pagine web, con la quale ci si potrà esercitare in piena libertà. Il deposito minimo con il quale aprire un conto ammonta a 250 euro, che potranno essere impiegati su una vasta quantità di asset, come gli indici dei più importanti mercati internazionali, azioni, commodities e coppie valutarie, guadagnando somme fino all’89% dell’importo investito.

AnyOption è un altro broker molto conosciuto ed utilizzato in Italia. Fondato nel 2008, e quindi dotato di una certa esperienza, possiede la certificazione della cipriota CySEC e dell’italiana Consob e può essere considerato pertanto sicuro ed affidabile. Consente di iniziare a tradare con un deposito minimo di 200 euro, con il quale si potranno piazzare ordini il cui rendimento medio si attesta sull’80%. Una caratteristica di questa piattaforma consiste nel concentrarsi non tanto su bonus o tipologie di conto, ma nel voler garantire agli utenti una produttiva esperienza di trading grazie ad un servizio di assistenza di buona qualità ed interfacce essenziali quanto immediate.

L’accessibilità è invece la qualità principale di IQ Option, un broker certificato fondato nel 2012, e quindi in tempi più recenti, che ha saputo conquistare tuttavia un buon numero di clienti. Il conto base permette di tradare partendo con un deposito di soli 10 euro, ottenendo dei rendimenti interessanti che raggiungono il 92% dell’importo e che prevedono in alcuni casi un ritorno fino al 45% in caso di andamento negativo della previsione.

L’accessibilità è invece la qualità principale di IQ Option, un broker certificato fondato nel 2012, e quindi in tempi più recenti, che ha saputo conquistare tuttavia un buon numero di clienti. Il conto base permette di tradare partendo con un deposito di soli 10 euro, ottenendo dei rendimenti interessanti che raggiungono il 92% dell’importo e che prevedono in alcuni casi un ritorno fino al 45% in caso di andamento negativo della previsione.